Ddl Centenario Latina, le opposizioni rivendicano il loro contributo

"Un progetto di legge che rappresenta un'opportunità inedita per la nostra città, per riportare la cultura al centro del dibattito"

In rappresentanza di tutte le forze politiche di opposizione in Consiglio Comunale a Latina, LBC, PD, Per Latina 2032 e M5S e di Azione, che si è unito ai gruppi consiliari di opposizione in questo lavoro congiunto per il Centenario, alla conferenza stampa di ieri è intervenuta la consigliera Maria Grazia Ciolfi.

Lo dichiarano in una nota LBC, PD, Per Latina 2032, M5S e Azione.

Un progetto di legge che rappresenta un’opportunità inedita per la nostra città, per riportare la cultura al centro del dibattito cittadino ma soprattutto al centro degli investimenti e della progettualità dell’ente. Queste le ragioni che ci hanno portato ad aprirci, come opposizioni, al confronto costruttivo e propositivo. Riteniamo di importanza fondamentale portare il nostro contributo politico al di là di ogni steccato ideologico e partitico per indirizzarlo al benessere della città e della collettività.

Un progetto di legge che riteniamo debba rappresentare tutta la città nel rispetto delle differenze e della pluralità, da sempre peculiari per la nostra città, e debba guardare al futuro evitando ogni possibile scivolamento ideologico e nostalgico. Come forze di opposizione controlleremo che ciò non accada, valorizzando la storia di Latina nella sua interezza anche con la valorizzazione del 25 maggio come data di liberazione di Latina dal nazifascismo.

Questa la direzione del nostro contributo, che abbiamo inteso concretizzare con una serie di emendamenti redatti attraverso il confronto all’interno dei nostri tavoli di lavoro sulle tematiche cittadine ma soprattutto dall’ascolto dei cittadini, volgendo l’attenzione principalmente alla partecipazione e al rigore delle procedure in particolare in tema di verifica dei risultati attesi come punto di partenza per il miglioramento dei progetti stessi.

Ringraziamo i senatori di opposizione del PD, M5S e Azione che hanno presentato i nostri emendamenti in commissione cultura al Senato e i componenti dell’intera commissione per essere arrivati a un’approvazione congiunta di tutti gli emendamenti, dando prova di perseguire l’interesse del bene comune e del territorio al di là delle diverse appartenenze partitiche. Riteniamo che questo progetto riuscirà ad essere più inclusivo ed efficace possibile grazie proprio al lavoro congiunto di maggioranza e opposizione. Seguiremo ora l’iter alla camera continuando a garantire sempre il nostro contributo propositivo e costruttivo.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

“Attacco strumentale contro Di Cocco”, la maggioranza fa quadrato

"Ancora una volta gli esponenti dell’opposizione sembrano aver dimenticato la loro gestione amministrativa"

Legge sull’autonomia differenziata, Lbc aderisce al comitato promotore per il referendum

"Servono 500mila firme in tutta Italia entro il 30 settembre, ma l’obiettivo del comitato è più ambizioso"

Valletta (Lega): “Sulla sicurezza serve un colpo di reni con videosorveglianza in centro”

Il consigliere comunale e capogruppo della Lega, Vincenzo Valletta, interviene a seguito del furto avvenuto nei giorni scorsi in Piazza

Intelligenza Artificiale, l’intervento di Catani (Udc) sulla mozione

"La mozione in maniera lungimirante pone l’accento sulla necessità di istituire un apposito registro degli algoritmi e delle tecnologie"

Impianto biogas a Borgo Carso, il Tar accoglie il ricorso della ditta

Respinto il tentativo del Comune di annullare in autotutela il permesso a costruire. L'attacco della capogruppo M5S Ciolfi

Autonomia Differenziata, a Latina per il si al referendum per l’abrogazione della legge

Oggi in Corso della Repubblica 169, a partire dalle ore 18:30, il gazebo unitario di tutte le sigle aderenti per il varo della raccolta firme
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -