Dalle luci ai sapori: al via la 2° edizione di Favole di Gusto

È stato pubblicato l’avviso per la partecipazione al percorso culturale enogastronomico. Appuntamento dal 2 al 24 marzo

Dalle luci ai sapori, in una favola ricca di storia e tradizioni del territorio. L’Amministrazione Comunale sta programmando la 2ª edizione di “Favole di Gusto”, manifestazione che intende valorizzare l’intera filiera dell’enogastronomia locale. Nel corso dei secoli, infatti, essa trovò sviluppo attraverso la commercializzazione dei prodotti della Campania Felix e degli altri paesi del Mediterraneo che Gaeta effettuava: un’intensa e costante attività marinara che influenzò fortemente il rapporto con cibo e modo di vivere.

L’obiettivo è di trattare il tema del “gusto” nella sua accezione più ampia, valorizzando quelle che sono state e sono tuttora le attività umane e i loro risultati, simbolo di bellezza. “Favole di Gusto” assume così un ruolo di promozione di stili e qualità di vita, tema oggi di rilevante importanza sociale. La manifestazione vuole inoltre riscoprire le antiche tradizioni locali, non solo culinarie, ma anche culturali: un connubio di socialità e di interazione tra il cibo e la società che lo promuove.

L’evento consiste nella realizzazione di un percorso culturale enogastronomico, nella storica Via Indipendenza e nelle piazzette adiacenti, che sarà aperto al pubblico dal 2 al 24 marzo, ogni sabato (dalle 17:00 alle 23:00) e domenica (dalle 11:00 alle 19:00). 

Uno scenario in cui commercianti e operatori faranno degustare i nostri prodotti tipici, seguendo un disciplinare tecnico appositamente redatto e frutto di una ricerca storica locale: intrecciando, così, le nostre tradizioni con quelle di altri territori, per promuovere quella integrazione culturale che Gaeta incarna da secoli. 

Per questi motivi, al fine di provvedere ad una corretta organizzazione dell’evento, l’Amministrazione invita i soggetti interessati a partecipare a “Favole di Gusto”, come ente/associazione o espositore/somministratore dei Prodotti del Disciplinare (All. 1), a far pervenire l’istanza di interesse alla partecipazione all’evento all’indirizzo mail favoledigusto@comune.gaeta.lt.it. Le istanze dovranno essere redatte secondo l’apposito Modello di Domanda (All. 2) e i partecipanti dovranno rispettare le regole del Vademecum (All. 3).

I soggetti che presenteranno domanda saranno contattati dall’Amministrazione per la definizione delle modalità di partecipazione all’evento. Per qualsiasi eventuale e ulteriore informazione, è possibile contattare l’ufficio preposto al numero 0771/469296. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

“Donna è”, 8 artisti esplorano l’universo femminile attraverso la loro visione

Il vernissage della mostra mercoledì 6 marzo alle ore 17:30 presso il Punto IAT del Palazzo Comunale di Formia

“Le parole dei talenti”, giovedì lo scrittore Eugenio Benetazzo ospite al bar Poeta

Appuntamento a partire dalle ore 18 per un nuovo incontro della rassegna con la presentazione del “LIBRO GIORNALE"

“Il parroco racconta, ancora una volta”, presentato il libro di Don Fabio Gallozzi

Nove storie che hanno preso spunto da altrettanti racconti tratti dai vangeli per riflettere su piccole e grandi quotidianità

“Da donna a donna: il valore dell’amicizia femminile”, l’8 marzo il convegno

Presso la Sala “Fiorentini” della Biblioteca comunale di Aprilia, in Largo si svolgerà l'incontro sul tema della solidarietà femminile

I bimbi dell’asilo “Piccolo Mondo” vestono i panni del pizzaiolo per un giorno

Latina - L'iniziativa promossa dai titolari della pizzeria Keste'. I bambini saranno guidati dall'occhio attento di Alfonso

“Pedagogia del confine”, il libro di Fernando Battista per superare barriere e pregiudizi razziali

Il volume è il racconto di una ricerca-intervento nel campo dell’educazione condotta presso il Liceo “Edoardo Amaldi” di Tor Bella Monaca
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -