La Grangia, “Chiuso per cattiva gestione, altro che ristrutturazione”: scoppia la polemica

Il sindacato denuncia la situazione in cui versano i 50 dipendenti della struttura di Cisterna, facendo pesanti accuse alla dirigenza

La grande distribuzione in provincia di Latina vive un momento di crisi non tanto, e non solo, per crisi economica globale conseguenza del conflitto in Ucraina, ma per gestioni diciamo così allegre da parte di alcuni gruppi. Questo almeno quanto denunciato da Uiltucs Latina in un comunicato nel quale si rivolgono accuse dirette.

Nel documento si fa riferimento, in primis, al supermercato ex Coop di Cisterna presso il centro commerciale La Grangia. Da giorni, sulle saracinesche, è affisso un volantino che avvisa i clienti che il locale è chiuso per ristrutturazione. Per la Uiltucs Latina, invece, “il negozio è chiuso per volontà e per la cattiva gestione, altro che ristrutturazione“.

A tal proposito la sigla sindacale ricorda la storia del marchio Coop di Unicoop Tirreno, ceduto in franchising, “dal quale ad oggi hanno lavorato con sacrificio per perdere il lavoro dall’inizio circa 50 lavoratori, il tutto solo riconducibile alla cattiva gestione di Coop ed a seguire nelle varie cessioni in franchising, un disastro occupazionale da sempre denunciato dalla Uiltucs, iniziato con l’abbandono di Coop, che a sua volta cedeva alla Soc Leale srl dell’imprenditore Leandro Colella, inizio di un declino sfociato anche in vicende note a mezzo stampa, e soprattutto con il mancato rispetto degli istituti contrattuali alle maestranze e notevoli ritardi nel pagamento dei salari”.

Secondo la Uiltucs Latina la perdita di questi 50 posti di lavoro è da ricondurre in maniera diretta a Coop, “un supermercato pieno di lati oscuri – si legge nel documento – visto che, sempre a Cisterna, altri marchi del settore non soffrono la crisi delle vendite alimentari”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Minaccia l’ex e i familiari perché non accetta la fine della relazione: arrestato un 23enne

Cisterna - L'uomo rintracciato presso la sua abitazione, tentava invano di sottrarsi ai Carabinieri nascondendosi all’interno di un armadio

Priverno – Incidente della notte a causa dell’asfalto bagnato: ferita una 21enne di Roccagorga

La donna mentre stava guidando, a causa delle avverse condizioni atmosferiche, ha perso il controllo dell’autovettura

Anni di violenze verso la ex e la minaccia di togliersi la vita con i figli: arrestato

Latina - L'uomo è stato arrestato dopo aver minacciato di schiantarsi con l'auto con a bordo i figli avuti con l'ex

Morti sul lavoro, nel primo mese del 2024 già 45 vittime: crescono le denunce di infortunio

Il report dell’Osservatorio Sicurezza sul Lavoro e Ambiente Vega Engineering. Il settore delle costruzioni quello più colpito

Trovato in casa della madre nonostante il divieto, in manette un 54enne

Priverno - Secondo le ricostruzioni dei Carabinieri l'uomo avrebbe violato il provvedimento 4 volte nel mese di febbraio

Spaccio e rapporti con la criminalità organizzata, scattano due misure di sorveglianza speciale

Indagine portata avanti dai poliziotti del Commissariato di Gaeta, in collaborazione con la sezione della Divisione Polizia Anticrimine
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -