Auto finisce in una scarpata: muore 22enne. Ferito gravemente un 19enne

Lecce - Inutili, purtroppo, i soccorsi per la vittima. L’altro ragazzo è attualmente ricoverato in ospedale e le sue condizioni sono serie

Lecce – Incidente stradale mortale sulla statale 274 che collega Presicce-Acquarica: è morto un ragazzo di 22 anni. L’auto sulla quale viaggiava, un’Audi A6, è andata fuori strada, finendo in una scarpata. A bordo c’era anche un 19enne, che è rimasto ferito in maniera grave ed attualmente è ricoverato presso l’ospedale di Tricase (Lecce).

Il sinistro fatale è avvenuto attorno alla mezzanotte di Pasqua. Sul posto, oltre al personale del 118, sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri per i rilievi del caso e la ricostruzione della dinamica. Purtroppo, però, per il giovane ogni soccorso è risultato vano e non è sopravvissuto alle ferite riportate.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Auto travolta da un treno al passaggio a livello: una donna muore sul colpo

Brescia - Oltre alla vittima, sull'auto c'era un passeggero rimasto ferito. La vettura è stata trascinata per diversi metri

Travolta da un camion dei rifiuti mentre era in sella alla sua bici, muore studentessa 27enne

Napoli - La ciclista potrebbe aver effettuato un improvviso cambio di direzione proprio mentre il camion si avvicinava

Bimbo di soli 15 mesi azzannato e ucciso da due pitbull: ferita la madre

Salerno - I cani sono di proprietà di una amica della mamma della vittima. La madre del piccolo ha provato a intervenire

Sorpassa un autocarro e poi rovina sull’asfalto: motociclista muore a soli 28 anni

Firenze - L'uomo, trasportato dal 118 al pronto soccorso dell'ospedale Careggi, è deceduto poco dopo. Troppo gravi le ferite

Incidente sul lavoro, operaio di 23 anni morto stritolato in un compattatore per i rifiuti

Milano - Purtroppo inutili i soccorsi del 118. Per recuperare il cadavere straziato del giovane sono dovuti intervenire i vigili del fuoco

Incastrato tra la cabina e la porta dell’ascensore: morto giovane operaio, il cadavere estratto dai Vigili del fuoco

Catania - Una donna che era all'interno dell'elevatore è stata soccorsa dal personale medico perché sotto shock
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -