Accoltella il padre che gli nega i soldi, 20enne in manette

Pomezia - Nella serata di ieri i Carabinieri hanno arrestato il 20enne straniero per maltrattamenti in famiglia e lesioni

Nella serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno arrestato un 20enne straniero per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti del padre. Secondo le testimonianze raccolte dai carabinieri, il ragazzo, di fronte a un rifiuto ottenuto dal padre alla sua richiesta di soldi, avrebbe dato in escandescenze, dando vita a una furibonda lite nel corso della quale avrebbe afferrato un coltello da cucina ferendo il genitore ad un braccio e all’addome.

La compagna del padre, anche lei minacciata dal 20enne, è riuscita a contattare i carabinieri che, giunti tempestivamente sul posto, hanno disarmato il ragazzo che infine è stato arrestato. Su disposizione della Procura della Repubblica, il giovane fermato è stato portato nel carcere di Velletri in attesa dell’udienza di convalida.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Ustionato dalla trebbiatrice, è morto Luigi Guerriero

L’uomo era stato avvolto dalle fiamme provenienti dal mezzo e scaturite molto probabilmente da un corto circuito

Ristretto ai domiciliari a Napoli, viene fermato a Gaeta dai Carabinieri: arrestato

Gaeta - Il giovane, senza alcun documento con sè, ha fornito a voce le sue generalità risultate poi essere false

Temporali e piogge sparse: domani allerta gialla su tutta la regione e le isole

Previste precipitazioni sparse a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Lazio settentrionale, orientale e isole Pontine

Deve scontare due anni per rapina e tentata estorsione in concorso, ai domiciliari un 61enne

L'uomo, residente ad Ardea ma di fatto domiciliato ad Aprilia, deve espiare la pena per il reato commesso a Roma nel 2009

Soldi in cambio di like e commenti? Non cadere nella truffa

Si tratta di una truffa che promette facili guadagni per compiere semplici attività a cui segue richiesta di denaro per sbloccare fondi

Ruba abbigliamento per 1.400 euro, denunciato un 31enne indiano

Formia - L'uomo si è reso protagonista di tre distinti furti commessi con violenza, due nel novembre del 2023 e uno più recente
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -