Furto al Bar dei Lion’s al palazzetto: il ladro incastrato dalle telecamere

Il bottino del furto avvenuto questa notte a Nettuno, al punto ristoro dei Lion’s al palazzetto di Santa Barbara, è stato decisamente magro

Il bottino del furto avvenuto questa notte a Nettuno, al punto ristoro dei Lion’s al palazzetto di Santa Barbara, è stato decisamente magro, se non ridicolo. Ad essere più consistente sono stati i danni al locale. Questa notte un malvivente si è introdotto nel bar rompendo la grata che protegge le finestre. Una volta dentro, trovato il registratore di cassa quasi vuoto, lo ha rotto, quindi il ladri hanno pensato bene di rubare qualche dolciume, barrette di cioccolato e qualche sacchetto di patatine. La parte più consistente del bottino è stato il tagliaerba nel magazzino del bar.

All’apertura di questa mattina, il presidente del Lions Baseball Nettuno, Alfonso Gualtieri, si è trovato davanti il bancone devastato. Verificate immediatamente le immagini del sistema di videosorveglianza, è stato facile ottenere il volto del ladro, perfettamente visibile, che è stato denunciato alle forze dell’ordine. “Una situazione insopportabile – ha detto Gualteri – non si può andare a dormire la sera con la paura di arrivare la mattina e scoprire di essere stati derubati. Non è la prima volta che succede, nel periodo della pandemia abbiamo subito ben sei furti. Da quell’esperienza ho deciso di installare il sistema di videosorveglianza. Le denunce sono state tante, ma quello che viviamo al palazzetto è un problema di sicurezza dettato dalla mancanza di controlli. La notte il cancello rimane aperto e si assiste ad un losco via vai di macchine. Per non parlare del parco, quando la mattina si fanno ritrovamenti poco gradevoli che non dovrebbero vedersi nelle vicinanze di una scuola.
Nei giorni scorsi ho avuto il piacere di incontrare il commissario straordinario di Nettuno, Bruno Strati, per parlargli proprio del problema sicurezza che si sta verificando nel complesso sportivo. Con la chiusura del palazzetto per i lavori, la situazione è peggiorata. Dopo una certa ora qui è terra di nessuno e io, come gli altri che qui perseguono il loro impegno sportivo a favore dei ragazzi, siamo stanchi di subire questi furti in cui i danni superano il bottino. Serve un drastico intervento per ampliare l’impianto di sicurezza in zona”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l'intento di offrire al territorio "Una voce oltre la notizia". Nasce dall'esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti!

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Minaccia l’ex e i familiari perché non accetta la fine della relazione: arrestato un 23enne

Cisterna - L'uomo rintracciato presso la sua abitazione, tentava invano di sottrarsi ai Carabinieri nascondendosi all’interno di un armadio

Priverno – Incidente della notte a causa dell’asfalto bagnato: ferita una 21enne di Roccagorga

La donna mentre stava guidando, a causa delle avverse condizioni atmosferiche, ha perso il controllo dell’autovettura

Anni di violenze verso la ex e la minaccia di togliersi la vita con i figli: arrestato

Latina - L'uomo è stato arrestato dopo aver minacciato di schiantarsi con l'auto con a bordo i figli avuti con l'ex

Morti sul lavoro, nel primo mese del 2024 già 45 vittime: crescono le denunce di infortunio

Il report dell’Osservatorio Sicurezza sul Lavoro e Ambiente Vega Engineering. Il settore delle costruzioni quello più colpito

Trovato in casa della madre nonostante il divieto, in manette un 54enne

Priverno - Secondo le ricostruzioni dei Carabinieri l'uomo avrebbe violato il provvedimento 4 volte nel mese di febbraio

Spaccio e rapporti con la criminalità organizzata, scattano due misure di sorveglianza speciale

Indagine portata avanti dai poliziotti del Commissariato di Gaeta, in collaborazione con la sezione della Divisione Polizia Anticrimine
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -
- Pubblicità -